Visite: 983

 

Lo Shiatsu, nato in Giappone alla fine del XX secolo, è di chiara derivazione cinese, si basa sul principio di aiutare l’energia propria di ogni essere umano a circolare correttamente lungo i canali energetici del corpo umano, comunemente chiamati meridiani, i quali presiedono a specifiche funzioni psicologiche, emotive, mentali e spirituali.

Lo Shiatsu è una tecnica manuale basata sulle pressioni portate con i pollici, i palmi delle mani, i gomiti, sulle varie parti del corpo.

Il trattamento Shiatsu è pressione costante profonda che stimola, rilassa ed attiva le risposte vitali dell’organismo.

Le pressioni entrano in profondità senza scivolare sulla pelle e producono  uno stimolo a cui l’organismo della persona trattata “risponde”, recuperando e manifestando “dal profondo” le proprie risorse vitali.

Lo Shiatsu non è una terapia alternativa, non è una medicina convenzionale, non è un massaggio terapeutico, sportivo o estetico.

Lo Shiatsu non vuole sostituirsi ad eventuali terapie mediche, psicologiche o psichiatriche, ma offre un metodo complementare per la prevenzione e il mantenimento della salute, finalizzato al ripristino dell' equilibrio psico-fisico
La teoria e la pratica dello Shiatsu nonché i benefici che ne derivano non sono assimilabili a nessun' altra disciplina, e non dipendono da conoscenze mediche e paramediche, comprese la fisioterapia e la massofisioterapia.

Lo Shiatsu genera una migliore qualità della vita  qualsiasi sia l’età, la condizione e lo stato di benessere/disagio dei soggetti coinvolti.

Lo Shiatsu rispetta il pudore della persona trattata e si pratica vestiti (comodi es. tuta da ginnastica), non si utilizzano oli.

I benefici dello Shiatsu

Io e Simona

Lo Shiatsu essendo una tecnica olistica si prende cura dell’individuo nella sua piena totalità, ovvero non cura il sintomo ma tutte le cause che hanno provveduto a causarlo; che possono essere di due tipi: cause patogene interne, tutte quelle legate al nostro stato emotivo e psicologico, oppure cause patogene esterne, tutte quelle legate ad agenti esterni, quali vento, freddo, caldo, umido ecc..   Pertanto non è da vedersi come la pillola che viene somministrata al paziente nel momento del bisogno, o meglio non è da vedersi solo come il rimedio per il sintomo. Ma bensì lo si dovrebbe guardare da un punto di vista di prevenzione.

Purtroppo la prevenzione non è molto in sintonia con la nostra cultura; del resto è normale che quando si sta bene non c’è niente che ci spaventa. Inoltre spesso e volentieri siamo talmente presi dal vortice frenetico della vita di tutti i giorni che troviamo sempre più difficile rallentare i ritmi e pensare soltanto a noi stessi quando invece sarebbe proprio il caso che lo facessimo.

Praticato abitualmente aiuta a rafforzare la mente e il corpo, combatte lo stress, elimina la rigidità delle spalle, degli arti e di tutta la colonna vertebrale, facilita il rilassamento, migliora e regolarizza il metabolismo alleviando spesso al mal di testa; aumenta l'efficienza del sistema immunitario, aumenta la capacità di reazione agli squilibri energetici generali del corpo; migliora le capacità individuali (lavoro, sport, concentrazione, studio). E' utile in molte affezioni come l'ipertensione, l'insonnia, lo stress, l’ impotenza/frigidità, mestruo irregolare, dolori reumatici ed intestinali e può essere usato anche come aiuto verso ogni tipo di dipendenza come, ad esempio, il vizio del fumo. Lo shiatsu è stato portato con grande successo nelle cliniche di riabilitazione motoria, negli istituti geriatrici, nelle comunità di recupero delle tossicodipendenze, nei centri di cura per handicap mentali e da qualche tempo anche negli ospedali italiani dove viene utilizzato nella terapia del dolore e nella cura del mal di schiena, della cervicale e delle lombalgie…..

…. e soprattutto lo shiatsu non ha controindicazioni!!


  

In Giappone

Il Ministero giapponese per la Sanità e il Benessere ha definito lo Shiatsu come segue: <<La shiatsuterapia è una forma di manipolazione che si esercita con i pollici, le altre dita e le palme delle mani senza l'ausilio di strumenti meccanici o d'altro genere. Consiste nella pressione sulla cute intesa a correggere le disfunzioni interne, a migliorare e a conservare lo stato di salute o a trattare malattie specifiche>>.

Shiatsu & estetica

L'aspetto generale della pelle del viso e del corpo può migliorare molto con la pratica regolare dello shiatsu. Un trattamento completo è infatti in grado di ridare colore ed elasticità alla pelle del viso; sulla superficie del volto sono inoltre localizzati numerosi punti energetici collegati ad organi interni (specialmente il fegato e lo stomaco) il cui cattivo funzionamento provoca l'apparire di occhiaie, rughe e brufoli.

Riportando gli organi ad un corretto funzionamento, spariranno gradualmente anche i segni che lasciano sul viso. Gli occhi "stressati" dall'uso degli occhiali, dall'illuminazione artificiale e dagli schermi dei computer, ritroveranno luminosità e freschezza grazie alla pressione di diversi punti localizzati sulle sopracciglia e sugli zigomi.

Anche i capelli, la cui caduta può essere a volte un segnale del cattivo funzionamento del fegato, diventano più folti e forti con il trattamento del capo. Le unghie deboli, che si spezzano facilmente a causa delle disfunzioni dello stomaco, provocano talvolta la scomparsa della lunula bianca nella parte interna dell'unghia: un trattamento generale dello stomaco, oltre a giovare a tutto l'apparato digerente, servirà a rinforzarle