Visite: 136

 

Massaggio Sonoro Armonico  

 

Assolutamente tutto ciò che sta in natura sta vibrando. “Tutto è vibrazione” è un principio universale. Le nostre cellule, tessuti, organi, sono composti da atomi che vibrano in distinte frequenze.
Nello stato naturale di salute dell’essere umano tutte queste frequenze vibrano in armonia, come una immensa sinfonia. Tuttavia questo stato di equilibrio si perde facilmente. Lo stress, i ritmi della vita di oggi, le tensioni fisiche ed emotive, interferiscono su questa armonia interiore e ci conducono alla stanchezza, al dolore e alle malattie del corpo, della mente e delle emozioni.

Quindi il nostro corpo, essendo formato principalmente da acqua, se sottoposto alla frequenza vibrazionale "accordata e perfettamente armonica" delle campane, si vede influenzato da queste vibrazioni elevate e profonde. Il risultato lo vediamo nei nostri clienti con difficoltà d’insonnia, stress, nevrosi, digestione difficile, aritmie cardiache, crescita cellulare disarmonica in diverse parti del corpo, ecc...

 

Quando il suono fluisce attraverso il nostro corpo agisce sulla sua vibrazione e provoca un riordinamento molecolare.
Nella sessione si usano le campane tibetane armoniche, i diapason e la voce. Il suono ha una certa frequenza e il corpo la riconosce. Certe combinazioni armoniche del suono vengono interpretate dal corpo umano come una chiave per ristabilire l’equilibrio interno, il ritorno ad uno stato di salute.


Il Massaggio Sonoro armonico può essere utilizzato per ottenere profondo rilassamento, quiete mentale ed equilibrio emozionale, o come trattamento per un problema specifico. In quest'ultimo caso, generalmente, si realizzano 3-4 sessioni, una volta alla settimana; tuttavia sia la frequenza che la durata di un trattamento variano di caso in caso e dipendono sia dal tipo di problematica, sia dai risultati che si vogliono ottenere, sia dal tipo di alimentazione della persona, giacchè questo determina il maggior o minor grado di sensibilità ricettiva e di registro molecolare-cellulare.